Alessandra Pilati

‘Un grammo di pratica vale più di una tonnellata di teoria’ (Swami Sivananda)

Ho cominciato a praticare yoga come molti di noi, girovagando tra un corso in palestra e lezioni di prova nei vari centri milanesi, fino a che mi sono imbattuta nella scuola Ashtanga di Elena De Martin. È lì che con il tempo e con la costanza, la curiosità si è trasformata in passione.

In seguito ho conosciuto il metodo Sivananda e frequentato i corsi presso il centro ufficiale, ora non più attivo, di Milano.

Per lungo tempo ho praticato con Andrea Manera, ideatore del metodo Surya Bodhi (Il risveglio del sole interiore).

Nel corso degli anni ho partecipato a diversi seminari e workshop sia dell’universo ashtanga (David Swenson, David Williams, Elena De Martin) che di quello hatha (Swami e insegnanti Sivananda, Andrea Manera, Antonio Nuzzo).

In India, a Rudraprayag sulle montagne dell’Himalaya, mi sono diplomata come insegnante certificata Alliance – 200h presso il centro Sivananda. Sto continuando a portare avanti il mio percorso di formazione e al momento ho la certificazione per insegnare a persone con mobilità ridotte ottenuta presso il centro Sivananda di Roma e quella di yoga in gravidanza dell’ashram Sivananda di Orléans (Francia).